Home / Sistemi operativi & mobile / Linux / Attivare ZSWAP in Linux
Mattepuffo

Attivare ZSWAP in Linux

Attivare ZSWAP in Linux

Tutti gli utenti Linux dovrebbero conoscere la partizione di SWAP; partizione usata quando la RAM non è più sufficiente.

Si potrebbe considerare un alterego del File Paging di Windows (anche se nel complesso su Linux è tutto più efficiente).

Se da una parte è comodo avere una partizione di SWAP (ed infatti è considerato obbligatorio averla), dall'altra un uso massiccio potrebbe portare a rallentamenti (l'hard disk non è veloce come la RAM).

Un trucco in più per evitare di usare la SWAP è attivare ZSWAP.

Questo tool funzione in modo simile a ZRAM, ed è consigliato soprattutto per pc datati e / o con poca RAM.

Io ho provato su Lubuntu installato su un eee-pc.

Prima di tutto accertatevi di avere il kernel versione 3.11 o superiore (potete usare il comando uname -r).

Dopo di che dobbiamo editare il file di GRUB:

# vim /etc/default/grub

Qui dovete identificate la riga GRUB_CMDLINE_LINUX_DEFAULT e aggiungete questo:

zswap.enabled=1

Salvate e date questo comando:

#update-grub

A questo punto non dovete far altro che riavviare.

La procedura su altre distro è praticamente identica; quello che potrebbe cambiare è il comando per aggiornare GRUB.

Ciao!!