Loading ...

In pratica voglio fare in modo che il testo di una pagina web non sia selezionabile con il mouse.

Possiamo farlo direttamente con CSS volendo, ed è quello che faremo.

Ovviamente, sarà sempre possibile prendere il testo dai sorgenti della pagina; ma almeno non sarà a portata di mano degli utenti meno scafati.

In pratica su alcune pagine ho la necessità di eseguire il collapse della navbar di Twitter Bootstrap quando si scrolla la pagina.

Quando un componente si espande, viene aggiunta la classe show, ed il componente viene visualizzato.

Quindi basta intercettare l'evento scroll e levare la classe CSS.

Non sono un grande utilizzare di SASS e simili, in quanto utilizzo molto i framewrok CSS che arrivano già con quasi tutto a portata di mano.

Però mi è capitato di doverlo usare, e li per li qualche difficoltà l'ho riscontrata.

Più che altro nel capire bene cosa stessi facendo!

In genere per tracciare l'utente si usa Javascript con un linguaggio lato server per immagazzinare i dati.

Oggi vediamo come eseguire il tracciamento con i CSS.

Ma in questo caso, per CSS, intendiamo più nello specifico CrookedStyleSheets!

Potete vedere nella pagina linkata cosa si intende di preciso.

Per fortuna anche Firefox è compatibile con la input date di HTML 5!

In questo modo sto abbandondando plugin specifici solo per il calendario.

Personalmente lo reputo un pò uno spreco (a meno di cose molto particolari).

Uso molto spesso il componente modal di Bootstrap, soprattutto per visualizzare loading-dialog nel caso di operazioni AJAX.

Ad esempio:

function myFunc() {
    $.ajax({
        // OPZIONI
        beforeSend: function (xhr) {
            $('#modal_wait').modal('show');
        }
    }).done(function (res) {
        $('#modal_wait').modal('hide');
    }).fail(function (err) {
        $('#modal_wait').modal('hide');
        alert("ERRORE: " + err);
    });
}

Il componente pagination, non è nuovo di Bootstrap 4.

Però, almeno al momento, in questa versione non risulta molto responsive.

Possiamo ovviare aggiungendo una classe al componente.

Sto migrando un sito da Bootstrap 3 a Bootstrap 4, che fornisce anche una pagina apposita per facilitare la migrazione.

Ci sono comunque alcune cose un pò oscure.

Una di queste riguarda le classi visible e hidden, che in sostanza si occupano di rendere visibile / nascondere dei componenti solo a determinate risoluzioni.

Per creare grafici nelle nostre pagine web, siamo abituati ad usare librerie esterne in Javascript.

Anche giustamente, visto che ce ne sono alcune spettacolari.

Ma in verità possiamo creare grafici anche per conto nostro, usando HTML, Canvas e Javascript (ovviamente).

Ho scoperto che nelle applicazioni web è possibile utilizzare un file manifest, che da determinate informazioni quando si "installano" nelle homescreen dei dispositivi mobili.

E' una tecnologia non ancora stabile e pienamente suppoortata, ma sarebbe già il caso di aggiungerla ai nostri siti.