Su Windows uso molto ODBC per connettermi a database non Microsoft (Oracle, Informix, ecc).

Quindi, volendo connettere una mia applicazione in C# al db Oracle, posso direttamente usare la connessione ODBC installata sul pc.

Oggi vediamo proprio un esempio di codice per eseguire questa operazione.

Per un programmino che sto facendo in C#, ho la necessità di indentificare tutti i files con una certa estensione in una determinata directory (file doc e docx per la precisione).

Per ottenere questa lista, abbiamo diverse possiblità, sempre usando DirectoryInfo e FileInfo.

Una prima possibilità è usare il metodo GetFiles, che restituisce un array di FileInfo.

Però non mi piace un granchè, perchè lo trovo poco flessibile nel caso di più estensioni (soprattutto quando non simili come nel mio caso).

Scaricare una pagina web con C# è abbastanza semplice usando le seguenti classi:

Vediamo una semplice classe con un metodo, che accetta un parametro, che corrisponde alla pagina web da scaricare.

Io ho usato l'istruzione using che mi piace di più.

Oggi vediamo come impostare il drag-and-drop dentro a Windows Form usando C#.

Prima di tutto, dentro al form, aggiungete un oggetto Label.

Ci servirà per visualizzare i files che trasciniamo nella finestra.

A questo punto dobbiamo impostare tre eventi:

  • load del form
  • drag
  • drop

Oggi vi propngo tre metodi per estrarre il dominio da un URL in C#.

A me personalmente piace più il primo, in quanto è anche il più semplice.

Inoltre non tutti e tre danno il medesimo risultato:

  • www.google.it
  • www.google.it
  • http://google.it

TinyURL è un servizio che ci permette di "accorciare" determinati url in modo da renderli più leggibili.

Il suo funzionamento è abbastanza semplice, tanto che possiamo richiamare il servizio anche da un piccolo programmino console scritto in C#.

Ed è quello che vedremo oggi.

Oggi vediamo un pò di codice C# per identificare i computer connessi alla nostra rete.

Faremo uso delle NetApi32.dll, che sono scritte in C++ ma che possiamo tranquillamente integrare nel nostro progetto in C#.

Qua sotto tutto il codice; ammetto che mi sono fatto prendere un pò dalla pirgrizia questa volta: ho preso spunto da questo ottimo esempio e non l'ho "messo a posto".

Quindi vi ritrovate tutto in una classe insieme al main.

Cercando di trovare il modo per identificare i nomi dei PC connessi alla rete, mi sono imbattutto in uno script per identificare i nomi dei PC nel dominio.

Non è proprio il mio caso, in quanto identifica anche i vecchi PC non più funzionanti o PC non connessi.

Ma può comunque far comodo.

Prima di tutto dobbiamo aggiungere un reference in Visual Studio: System.DirectoryServices.

Oggi vediamo come impostare una DataGrid da dati in formato JSON.

I dati li prenderemo da un RESTful service.

Il tutto usando C#.

Prima di tutto, per fare la interpretare i dati in JSON, dovremmo usare l'oggetto JavaScriptSerializer.

Per fare questo dobbiamo aggiungere una reference al nostro progetto: cliccate col il taso destro sul progetto (non sulla soluzione) -> Add -> Reference; cercate e aggiungete System.Web.Extensions.

Bene, ora creiamo la classe che rappresenta gli oggetti in JSON:

namespace B2B
{
    class Cliente
    {
        public int clienteCodice { get; set; }
        public string clienteRagsoc { get; set; }
        public string clienteEmail { get; set; }
        public string clientePiva { get; set; }
    }
}

Considerate che i nomi delle variabili hanno lo stesso formato dei campi del JSON.

Abituato a Java e ai Windows Form, ci ho messo un pò a capire come impostare scorciatore da tastiera in una applicazione WPF.

In verità la cosa è più semplice di quello che si pensa.

Oggi vediamo due esempi.

Nel primo chiudiamo l'applicazione con il Ctrl+Q; nel secondo chiudiamo la finestra con il solo tasto ESC.