Loading ...

SQLite è uno dei database embedded più utilizzati, ed oggi vediamo come usarlo in un'applicazione Java.

Cominciamo con le dipendenze di Maven:

        <dependency>
            <groupId>org.xerial</groupId>
            <artifactId>sqlite-jdbc</artifactId>
            <version>3.21.0.1</version>
        </dependency>

Nitrite è un database embedded di tipo NoSQL scritto in Java; è quindi perfetto per le nostre applicazioni scritte in questo linguaggio che richiedono un db di questo tipo.

Non è molto difficile da usare, ed è anche possibile usarlo dentro applicazioni Android (ne vedremo un esempio in un altro articolo); infine, è usabile anche in Kotlin.

Detto ciò, vediamo come usarlo; se usate Maven:

        <dependency>
            <groupId>org.dizitart</groupId>
            <artifactId>nitrite</artifactId>
            <version>3.0.0</version>
        </dependency>

PDFBox è una delle librerie più usate per la creazione di PDF con Java.

Non è difficile da usare, ed oggi vediamo un esempio con immagini.

L'esempio è ripreso da un caso reale, in quanto è il codice usato in MPPhotoGallery.

Se usate Maven aggiungete questa dipendenza:

        <dependency>
            <groupId>org.apache.pdfbox</groupId>
            <artifactId>pdfbox</artifactId>
            <version>2.0.8</version>
        </dependency>

Facciamo la premesse che l'argomento del titolo varia si usiamo Java 9  o versioni precedenti.

Infatti in Java 9 c'è un metodo apposito che fa parte della classe Desktop: moveToTrash!

Non l'ho ancora testato, ma dovrebbe funzionare su tutte le piattaforme.

Se invece siamo usiamo versioni precedenti alla 9, dobbiamo fare distinzione su quale OS stiamo.

In giro si trovano parecchi database embedded per Java, ed oggi ne vediamo uno molto interessante: MapDB!

Mi piace perchè ha disposizione diversi tipi di database, sia persistenti che non.

Ed è anche facile passare da uno all'altro nel caso volessimo evolvere il nostro programma.