Loading ...

xsltproc è una utility da riga di comando per Linux che ci permette di applicare fogli di stile XSLT ad un file XML.

Facendo parte di libxslt, è probabile che sia già installato sulla vostra distro.

WTF è una dashboard per il terminale in Linux, scritta in Go.

Il binario è standalone, quindi dovete scaricarlo dal sito e scompattare i files.

dstat è un ottimo tool per monitorare la nostra Linux in tempo reale.

Genera statistiche per praticamente qualsiasi cosa, ed è in grado di prendere i dati anche da altri comandi.

Per installarlo su Debian:

# aptitude install dstat

Praticamente tutti i package manager in Linux hanno delle opzioni per rimuovere i pacchetti inutili / inutilizzati.

Anche con Flatpak è possibile cercare e rimuoverli.

Può essere molto utile poter avviare la nostra Linux box in un certo momento, in maniera automatica, senza essere presenti.

Con il comando rtcwake possiamo proprio ottenere questo.

Linux ci mette un bel comando per controllare la CPU affinity dei processi: taskset!

Con questo comando possiamo sia visualizzare che cambiare l'affinity.

nmon è un ottimo programma per il monitoraggio in tempo reale di un sistema Linux.

E' un tool da riga di comando, e quindi utilizzabile anche in ambienti senza desktop environment.

In un altro articolo abbiamo visto come recuperare la lista dei pacchetti installati in Debian, in modo da poterli ripristinare dopo una reinstallazione del sistema.

Oggi ci occupiamo di visualizzare la storia dei pacchetti, e quindi quali sono stati installati, rimossi e aggiornati.

Il tutto usando grep e i log di dpkg.

Sto testando LSD (LSDeluxe) su Linux, e lo trovo molto interessante.

In pratica si tratta di un ls scritto in Rust, ma con alcune peculiarità interessati (come le icone ad esempio).

Il suo utilizzo è identico a quello di ls, ma vediamo come installarlo.

Ovviamente non intendo sul terminale di una distro Linux avviata con un desktop environment; ma parlo di usare il mouse in una distribuzione che usa solo il terminale, e che non si avvia con DE (ad esempio un server, o quando lanciamo la distro in modalità recovery).

In pratica GPM (General Mouse Purpose) ci consente di usare comunque il mouse per fare tutte le operazioni standard (copia/incolla ad esempio).