Loading ...

Allora, mentre Windows e macOS hanno strumenti appositi per il deploy di applicazioni Qt, Linux no.

Ne ha uno non ufficiale, ma io riscontro sempre problemi.

Quindi sono arrivato ad una procedura che mi funziona; vi premetto che è un pò rozza, ma se funziona va bene così.

QProcess è la classe per Qt preposta all'esecuzione di comandi esterni.

Oggi vediamo come usarla, e nello specifico:

  • eseguiremo un comando
  • cattureremo lo stanard input visualizzandolo su una QPlainTextEdit
  • cattureremo lo stanard error visualizzandolo su una QPlainTextEdit

Così facendo vedremo l'output del comando in tempo reale.

Piccolo snippet di codice per il weekend.

Molto semplicemente, come prendere l'ultimo carattare di una QString.

QPlainTextEdit è il classico componente che corrisponde ad una textarea.

Quindi gestisce svariato testo su multi righe, ecc.

In questo caso parliamo di testo semplice, ma ci dovrebbero essere componenti per gestire testo più complesso.

Rispetto ad altri linguaggi, usare oggetti custom in Qt ha qualche complicazione in più.

Soprattutto per quanto riguarda "l'inizializzazione" dell'oggetto custom (potete vedere la discussione sul forum qt.io).

Oggi vediamo come riempire una QList usando un oggetto custom.

Il mio oggetto corrisponde ad una tabella di database; e da li che prenderò i dati.

Sostanzialmente riempio una QTableWidget da database, e voglio mettere un QPushButton nelll'ultima colonna (il classico tasto per cancellazione).

Non andremo a vedere come reperisco i dati da db, ma diamo per scontato di avere una QList perfettamente riempita.

Nel nostro file di intestazione andiamo ad aggiungere questo:

private slots:
    void delSync(QTableWidgetItem *item);

private:
    void createMainLayout();

Nella mia interfaccia create in Qt, ho due QLineEdit e due QPushButton.

Entrambi i bottoni avviano un QFileDialog per la scelta di una cartella; ma a seconda di quale bottone viene cliccato, devo riempire una QLineEdit piuttosto che l'altra.

Oggi vediamo come riempire una QComboBox usando un oggetto QMap.

Vedremo anche come recuperare la chiave del valore selezionato (grazie al Qt forum per il suggerimento).

Vi posto tutta la classe, comprensive di intestazione:

#ifndef DIALOGADD_H
#define DIALOGADD_H

#include <QLineEdit>
#include <QFileDialog>
#include <QPushButton>

#include <QDebug>

namespace Ui {
class DialogAdd;
}

class DialogAdd : public QDialog {
    Q_OBJECT

public:
    explicit DialogAdd(QWidget *parent = nullptr);
    virtual ~DialogAdd();

private slots:
    void getSync();

private:
    QMap<QString, QString> syncMap;
    Ui::DialogAdd *ui;
};

#endif // DIALOGADD_H

Usando l'oggetto QPalette è molto semplice impostare lo sfondo di un QWidget.

Nell'esempio più sotto, usiamo appunto un QWidget "generico", ma penso valga più o meno per qualsiasi widget.

In pratica la mia finestra Qt deve essere divisa in due parti, di cui la sinistra grande il 20% della finestra; la destra il restante.

Mi hanno suggerito di usare il componente QSplitter, ed è quello che ho fatto.