Tra i vari metodi di archiviazione usati fino adesso, forse localForage risulta uno dei milgiori e più flessibili.

In pratica usa la stessa sintassi di localStorage, ma mette a disposizione una API molto più ampia.

Ed è anche in grado di usare altri metodi di archiviazione che abbiamo già visto:

La libreria la trovate sulla pagina ufficiale di GitHub; dovete includere un unico file Javascript.

Oggi vediamo un'altra libreria per il parsing della riga di comando in Java: Rop!

Non è tra le mie preferite, però è molto leggera e semplice da usare.

Quello che non mi piace, rispetto ad altre librerie viste, è che non c'è nessun controllo sui parametri obbligatori.

Eventuali errori sono lasciati tutti al programmatore.

Vediamo un esempio; per installarla con Maven:

        <dependency>
            <groupId>com.github.ryenus</groupId>
            <artifactId>rop</artifactId>
            <version>1.0</version>
        </dependency>

In pratica vogliamo trovare tutte le cartelle radice del nostro OS usando Java.

Ovviamente è più utile su sistemi Windows che *NIX, e adesso vediamo il perchè visualizzando i risultati lanciandolo si su Windows che su Linux.

In entrambi i casi abbiamo due chiavette USB collegate.

Oggi vediamo un'altra API per l'archiviazione dei dati in un browser per Javascript: IndexedDB!

Queste le caratteristiche:

  • database di tipo NoSQL; quindi non useremo le classiche istruzioni SQL
  • i dati verranno registrati in formato key:value
  • è compatibile con quasi tutti i browsers
  • è object-oriented
  • è quasi totalmente asincrono
  • non ci sono limitazioni di memoria per un oggetto

Web SQL Database è un API web per lo storage dei dati in formato database nel browser attraverso Javascript.

In sostanza si tratta di una delle varie API per lo storage dei dati nelle web application.

Al momento Firefox non è compatibile con questa API, in quanto ne sfrutta un'altra che vedremo prossimamente.