Home / Sistemi operativi & mobile / Windows / Flush della cahce DNS
Mattepuffo

Flush della cahce DNS

Flush della cahce DNS

Prima di tutto cosa si intende per DNS?

I DNS (Domain Name Server) in parole povere servono per tradurre gli indirizzi IP in nomi user friendly (i nomi di dominio).

Per velocizzare queste richieste i risultati vengono salvati in una cache, in modo che query successive a siti già fatti siano più veloci.

Ogni tanto, però, il meccanismo si incricca.....oppure decidiamo di cambiare DNS o di fare altre operazioni.

In questi casi è meglio eseguier il flush della cache, cioè una sorta di pulizia.

Ogni sistema ha i suoi comandi per eseguire questa operazione.

Vedremo solo esempi da riga di comando.

Quindi aprite un prompt dei comandi o un terminale.

Se state sotto Windows:

ipconfig /flushdns

Se invece state con Mac OS X 10.5 e successivi:

$ dscaheutil -flushcache

In Mac OS X 10.4 e precedenti:

$ lookupd -flushcache

Su Linux ci sono vari modi.

Uno dei più usati è quello di usare nscd, che dovrebbe essere disponibile nei vostri repo.

Su Ubuntu:

# aptitude install nscd

# /etc/init.d/nscd restart

Per ora su Linux non conosco altri modi (anche se so che ne sono altri).