Per controllare se il nostro pc è connesso a internet con Ruby, abbiamo diverse possibilità.

Noi useremo il modulo resolv, che fa parte della libreria standard.

In questo modo non dovremmo installare nient'altro.

Su un pc configurato come DNS server, mi è capitato di dover fare pulizia della cache ARP.

Solo dopo aver fatto il flush della cache, sono riuscito a fare connettere due pc (evidentemente si erano incastrati gli IP di vari pc vecchi e nuovi).

Di default, in Linux, non è previsto un comando per fare pulizia di tutta la cache.

Ma si possono rimuovere gli indirizzi con l'opzione -d.

Oggi vediamo un semplice metodo per recuperare il nome del server su cui risiede un dominio usando:

  • Java
  • Linux
  • il comando dig

In pratica, attraverso dig, interrogheremo i DNS per recuperare i nameservers.

Useremo la classe Runtime, quindi è possibile trasportare il tutto su Windows facendo attenzione a cambiare il comando.

Il comando che invieremo sarà questo:

dig +short NS mattepuffo.com

Provatelo anche da terminale per capire cosa fa.

In genere, per idenificare il nostro indirizzo IP pubblico, usiamo siti di terze parti come What Is My Ip, o andando alla sezione strumenti di questo blog laughing.

Se siamo su Linux, però, possiamo usare alcuni comandi senza dover usare servizi di terzi parti.

Un primo comando è dig; comando molto potente che serve per interrogare i DNS server.

Ho scoperto una funzioncina molto comoda, che permette di controllare l'esistenza di un determinato indirizzo IP o URL: checkdnsrr.

La funzione accetta due parametri:

  • l'host da controllare
  • il tipo