Home / Software / Software / Programmare per Android con Netbeans
Mattepuffo

Programmare per Android con Netbeans

Programmare per Android con Netbeans

Aggiornato a Netbeans 8.1

Per programmare su Android, in genere, le guide danno per scontato l'uso di Eclipse o Android Studio.

Il secondo non l'ho mai usato, mentre il primo si e non mi ci trovo bene.

Per fortuna ho scoperto che esiste un plugin che ci permette di programmare per Android anche usando Netbeans: NBandroid!

Installarlo è molto semplice, e l'ho testato sia su Windows che su Linux che su Mac OS X, sempre nella versione 8.x.

In qualsiasi caso è necessario aver installato l'Android SDK.

Dopo di che aprite Netbeans e andate in Tools -> Plugins.

Aprite il tab Settings, e in basso sulla destra cliccate sul tasto Add per aggiungere un repo; nella finestra che si apre, scegliete un nome (NBAndroid ad esempio) e impostate questo come indirizzo:  http://nbandroid.org/release81/updates/updates.xml.

A questo punto potete installare il plugin, che si chiama Android.

Ci sono anche dei plugin opzionali, che però sono a pagamento.

Una volta installato il plugin dovete impostare l'SDK.

Aprite Tools -> Options e andate alla sezione Miscellaneous.

Qui cliccate sul tab Android, e impostate il path dell'SDK.

Adesso potete creare nuovi progetti per Android, o aprire progetti esistenti creati con altri ide (ad esempio Eclipse).

E potete anche gestire gli aggiornamenti dell'SDK e le AVD.

Enjoy!