Objective-C ci mette a disposizione una semplice classe attraverso la quale possiamo salvare le preferenze dell'utente nelle nostre app per iPhone e iPad: NSUserDefaults.

Usare questa classe è veramente semplice.

Prima di tutto dobbiamo istanziare l'oggetto:

NSUserDefaults userDefaults = [NSUserDefaults standardUserDefaults];

Poi possiamo facilmente leggere e scrivere all'interno con il classico meccanisco chiave:valore.

Piccolo tip su come usare un font personalizzato una una nostra app per iOS.

Il font in questione può essere uno creato da voi o scaricato; rimane, comunque, che è un font esterno.

Prima di tutto inserite il font nel vostro progetto nella directory Font (se non c'è createla).

Come estensione del font ho usato ttf, e se non se altre estensioni sono supportate.

Di default XCODE ci mette a disposizione solo UIButton con angoli a punta (penso questo dipenda da iOS 7).

Non è detto che noi li vogliamo così, e magari li vogliamo con angoli tondi!

Bhe presto detto.

Una volta che abbiamo aggiunto il bottone alla StoryBoard, e aggiunto il riferimento al controller, non dobbiamo far altro che usare un oggetto CALayer.

Oggi vediamo come scaricare file dalla rete nella nostre app per iPad e iPhone usando gli strumenti standard offerti da iOS.

Partiamo del file di header del nostro controller:

@interface EntrateViewController : UIViewController {
    NSURLConnection *connection;
    NSURLRequest *request;
    NSURL *url;
    NSMutableData *dataResponse;
    NSArray *paths;
    NSString *documentsDirectory;
    NSString *lastEntrateFile;
}

@property (weak, nonatomic) IBOutlet UIBarButtonItem *btnRefresh;

- (IBAction)download:(id)sender;

@end

Abbiamo un UIBarButtonItem, al quale abbiamo collegato una IBAction.

Piccolo snippet di codice per identificare la risoluzione in iPhone e iPad da codice.

Useremo tre oggetti: CGRect, CGFloat e CGSize.

Tutto ciò insieme a UIScreen, di sicuro l'elemento più importante dello snippet.