Come già detto più volte, essendo Kotlin basato su Java, è possibile usare le stesse librerie.

E così per connetterci ad un database MariaDB (e MySQL) possiamo usare lo standard JDBC!

Oggi ne vediamo un esempio basico, giusto per iniziare.

Ho scoperto che esiste un client da riga di comando per MariaDB (e MySQL) con l'auto-completion: MyCLI!

Solo che installarlo è stato più complicato del previsto, in quanto non è presente nei repo di Debian 8 (al contrario di quello che dicono tutte le guide che ho letto).

Per monitorare un database MariaDB (e MySQL ovviamente) ci sono diversi strumenti a disposizione.

Il primo in assoluto è ovviamente mysqladmin, che fa parte dei tools di base di MariaDB.

Solo che non è facilissimo da usare, nel senso che bisogna conoscere molto bene dove andare a prelevare i dati, le query, ecc.

Facendo dei test, mi sono ritrovato con tutti questi utenti di root nella mia installazione di MariaDB (valido anche per MySQL):

root % No USAGE
root 127.0.0.1 Sì  ALL PRIVILEGES  
root ::1 Sì  ALL PRIVILEGES
root localhost Sì  ALL PRIVILEGES

Quando si parla di database e query, per tabelle pivot si intende traslare i dati ed incolonnarli in maniera differente dallo standard della tabella.

In pratica, facendo un esempio reale, ho questa query:

SELECT
IF (mov_tipo = "E", "ENTATE", "USCITE") tipo, YEAR(mov_data) anno, 
SUM(mov_valore) sum_val
FROM movimenti
WHERE mov_utente_fk = 1 
GROUP BY tipo, anno
ORDER BY anno DESC, tipo