Oggi vediamo una piccola guida step-by-step per unire più immagini in unico PDF usando Photoshop CS5.

Dovrebbe funzionare anche per le versioni successive, ma non l'ho testato.

Aprite PS e lanciate il componente bridge, presente con l'installazione standard.

Sxiv è un visulizzatore di immagini che parte da terminale usando la tastiera.

Non c'è una vera motivazione per usarlo, a meno che non siete patiti della tastiera o vi siete rotti di fare continuamente click con il mouse.

Comunque è un programma da provare anche solo per esperienza.

Quindi prima di tutto installiamolo; su Archlinux:

# pacman -Sy sxiv

Come vedete a fine installazione abbiamo due alert, che comunque non sono indispensabili.

Se abbiamo la necessità di ridimensionare più foto sul Mac, senza ricorrere a programmai esterni, possiamo semplicemente usare Anteprima, il visualizzatore di file predefinito.

Questa la sequenza di operazioni da svolgere.

Selezioniamo tutte le immagini da ridimensionare; partendo dal presupposto che stanno tutte in stessa directory basta un Mela+A.

Poi cliccate col tasto destro -> Apri con -> Anteprima.

Si aprirà il programma con le miniature sulla sinistra.

Oggi vediamo dei semplici passi per affiancare immagini con Gimp.

Per chi non lo sapesse, Gimp è un alterego di Photoshop open source.

E' gratuito e disponibile per Linux, Windows e Mac OS X.

Una volta che lo avete installato installato, avviatelo e caricate una immagine (menu File -> Apri).

Quello che dobbiamo fare è espandere la sua superfice per creare uno spazio vuoto.

Quindi andate su Immagine -> Dimensione superficie; si aprirà questa finestra:

Le immagini, all'interno, hanno tutta una serie di dati, che sono conosciuti come tag Exif.

Anche PHP è in grado di leggere questi dati attraverso la funzione exif_read_data.

Questa funzione richiede un parametro come obbligatorio, il file da leggere, e ne ha altri tre facoltativi.