Come praticamente tutti i framework per la costruzione di interfacce grafiche, anche il nostro TornadoFX è munito di un DatePicker.

Oggi vediamo come inserirlo nella nostra gui; metteremo anche un Button, che alla pressione stamperà in console la data scelta dall'utente.

Mi è capitato più volte di avere problemi con le date in Linux (soprattutto con i servizi virtuali installati in altri paesei).

Se gestiamo i nostri server tramite SSH, abbiamo un ottimo comando per visualizzare la data: date!

Per un sysadmin è molto importante conoscere questo comando, anche perchè viene spesso inserito negli script in cui è importante tenere traccia della data.

Poi dici che odi Windows (e questo è solo uno dei motivi): ogni volta che reinstallo Windows 7 da zero, ho Windows Update che carica all'infinito e mi scarica gli aggiornamenti.

Una volta l'ho lasciato un giorno e una notte....

Per fortuna c'è un rimedio a questa rottura atomica.

Anche Qt, come molti framework per la costruzione di gui, ha un widget apposito per le date: QDateEdit.

Usarlo è abbastanza semplice; nel caso più banale basta questo:

QDateEdit calendar = new QDateEdit();

Per gestire la timezone (TZ) in Linux, possiamo usare un comando disponibile con systemd: timedatectl!

Per i sistemi che non usano systemd, bisognerà procedere alla vecchia maniera.