L'altro giorno dovevo copiare un file in diverse directories contemporaneamente sulla mia distro Linux.

Le directories erano anche parecchie, e non avevo voglia di farlo a mano.

Girovagando, ho capito che è possibile farlo usando il terminale.

Su Linux (come anche su Mac OS X e BSD) abbiamo due comandi fondamentali che ci permettono di impostare permessi e proprietario sui files:

  • chmod
  • chown

Questi comandi sono abbastanza semplici da usare, e anche parecchio flessibili.

Parliamoci chiaro: il supporto al Flash per Linux non è un granchè.

Il supporto ufficiale da parte di Adobe è terminato, e le alternative Open ancora non sono all'altezza secondo me.

Per evitare ulteriori problemi potrebbe essere il caso di cancellare i cookie creati dai siti che usano Flash.

Se non vogliamo programmi di pulizia appositi (tipo BleachBit) possiamo procedere manualmente con qualche comando.

Oggi vediamo una piccola funzione per generare password casuali in BASH.

Quindi in teoria compatibile anche con Mac OS X.

Aprite ad esempio il vostro file .bashrc (o quello che prevede la vostra distro).

All'interno andremo a scrivere la funzione; ovviamente potete anche metterlo altrove.

Quello di cui avremo bisogno sono di questi tre comandi:

  • tr
  • head
  • xargs

In breve tr elimina e/o cancella caratteri dallo standard input e li scrive sullo standard output.

head manda in output le prime 10 linee di un file.

xargs esegue comandi provenienti dallo standardi input.

Per maggiori dettagli guardate la pagine man.

Inoltre faremo uso di /dev/urandom, un generatore di numerei casuali.