Ammettiamolo, le suonerie predefinite nei cellulari (Android, iPhone, Windows Mobile, ecc) fanno schifo.

Alla fine sentiamo sempre la necessità di usare delle nostre canzoni.

Su Android per usare un MP3 come suoneria abbiamo tre modi.

Il primo che vedremo è quello che mi ha sempre funzionato, a patto di avere i permessi di root.

Quindi, una volta ottenuti i permessi di root, copiamo una canzone sul nostro cellulare (ad esempio sulla scheda di memoria).

Poi attraverso un file manager (consiglio Root Explorer) copiamo il file in:

/system/media/audio/ringtones

A questo punto abbiamo la nostra canzone tra le suonerie disponibili.

Chi ha detto che se usi Linux non puoi avere a che fare con gli iPhone?

Ecco una piccola guida su come trasformare i file .mp3 in suonerie per iPhone.

Per prima cosa dovete installare mplayer e faac.

Il primo è uno dei più movie playre in ambito Linux; il secondo invece è un audio coder.

Dopo aver installato i precedenti pacchetti scaricate questo script, e salvatelo dove volete (ad esempio sul Desktop).

Cambiate proprietario e permessi allo script:

$ chown vostro_utente:vostro_gruppo script

$ chmod 775 script

A questo punto per avviarlo:

$ cd percorso_script

$ ./script

NEWS

Provata la procedura sul nuovo iPhone 4.0 installato sul mio 3GS (Luglio 2009).

Tutto ok!

 

L'iPhone è un gran cellulare, funziona bene ed è divertente.

Ma, a parte il costo, ha qualche pecca, ed una di queste è la mancanza di suonerie decenti e la possibilità di usare le canzoni mp3.

Sicuramente chi viene da un cellulare Nokia, o simili, sente la mancanza della possibilità di usare le canzoni preferite come suonerie.

E allora ecco come fare per creare suonerie partendo da canzoni mp3.