In genere per controllare l'uso della memoria RAM in Linux, usiamo comandi come free o top.

Ho scoperto che esiste anche una piccola utility scritta in Python, che può risultare comoda da usare: ps_mem!

Per installarla su Arch Linux:

# pacman -Sy ps_mem

L'altro giorno stavo cercando di eseguire il download da un mio programma in Java da un sito con HTTPS.

Cosa già fatta varie altre volte; solo che questa volta, su questo sito, riscontravo questo errore (vi posto una parte del trace):

javax.net.ssl.SSLException: java.lang.RuntimeException: 
Could not generate DH keypair
......
Caused by: java.lang.RuntimeException: Could not generate DH keypair
......
Caused by: java.security.InvalidAlgorithmParameterException: 
DH key size must be multiple of 64, and can only range 
from 512 to 2048 (inclusive). 
The specific key size 4096 is not supported
......

I programmi di grafica non sonon proprio il mio forte.

Ma mi capita spesso di imbattermi nei file PSD di Photoshop.

Sul mio pc, con Linux, ho sempre Gimp installato; ma può capitare di dover fare una modifica al volo senza avere nessun programma installato.

Windows 10 arriva con la modalità tema light e dark.

Per cambiare tema, non c'è bisogno dei permessi avanzati, in quanto si tratta di impostazioni grafiche desktop.

Ma se volessimo fare in modo che Windows applichi il tema dark da una certa ora in poi (cosa consigliata per la vista)?

Possiamo farlo creando dei file da lanciare da PowerShell.

Per trovare il processo che consuma più CPU in Linux, abbiamo diverse alternative.

Già usando semplicemente HTOP possiamo ordinare i processi come vogliamo.

Se invece vogliamo usare il più "classico" TOP, possiamo fare cosi:

$ top -o +%CPU