Questo piccolo tip vale, ovviamente, anche per tutte le distro derivate da Debian, Ubuntu e Mint.

In sostanza dovrebbe valere per tutte le distro che usando APT e DPKG.

Vediamo come eseguire il backup dei pacchetti in una lista, in modo poterli ripristinare facilmente in uno altro sistema.

Per creare la lista:

$ dpkg --get-selections > pkgs.list

WebP è un nuovo formato di immagini creato da Google; tra le sue caratteristiche troviamo la possibilità di comprimere le immagini tenendo comunque una buona qualità, in teoria più alta del classico JPEG.

Ad oggi però questo formato non è ancora molto usato, e può capitare quindi di dover convertire una immagine WebP in un formato maggiormente supportato.

Per farlo dobbiamo installare prima di tutto una libreria apposita:

# aptitude install libwebp4 // UBUNTU e MINT
# pacman -Sy libwebp // ARCHLINUX

A questo punto spostiamoci con il terminale nella directory dove risiede l'immagine.

Diff è un comando molto utile che ci permette di trovare le differenze tra file o directory.

Se però vogliamo vedere l'output in maniera più comoda possiamo usare Colordiff, un diff colorato.

Dovrebbe già trovarsi nei repo delle maggiori distro, quindi:

# pacman -Sy colordiff (su Archlinux)

# aptitude install colordiff (su Debian e Linux Mint)

Xfce è un DE (Desktop Environment) per Linux che sta prendendo sempre più piede vista la sua leggerezza e completezza.

Io lo sto usando sia su Archlinux che su Linux Min Debian Edition (LMDE) e mi ci sto trovando abbastanza bene.

Solo che non tutte le modifiche sono ancora facilmente accessibili.

Ad esempio qua vediamo che aggiungere o rimuovere voci dal menu principale.

Tutte le voci sono memorizzate in file con estensione .desktop o in /usr/share/applications (per tutti) o in ~/.local/share/applications (per il singolo utente).

Mi capita spesso di avere file video spezzati in più parti.

Non che sia un grosso problema, ma perchè non unirli quando è possibile farlo facilmente e velocemente?

Vediamo come possiamo fare usando il terminale in Linux.

Prima di tutto installate transcode:

# pacman -Sy transoce (Archlinux)

# aptitude install transcode (Debian e derivate)

Transocde è una suite di comandi che permette di fare moltissime operazioni su file audio/video.