Nelle ultime versioni di Mac OS X, non c'è più la possibilità di attivare la condivisione dei file attraverso FTP.

Se andate a guardare tra le impostazioni, non troverete nulla al riguardo.

Ma in verità la possibilità di attivare la condivisione tramite FTP, e quindi usare il nostro Mac come FTP server, esiste; solamente è nascosta.

E non c'è neanche bisogno di installare software di terze parti.

 

Dalla versione di Lion la Apple ha deciso di vendere il proprio sistema operativo online come se fosse una semplice app.

Questo fa si che ve lo ritrovate nell'App Store, ma anche che in verità l'installazione è solo un aggiornamento, un passaggio di versione.

Se invece vogliamo installare Lion formattando prima il pc dobbiamo creare un DVD partendo dalla app che avete scaricato.

Allora comprate la versione di Lion e scaricate il file dall'App Store.

A questo punto cliccate col il tasto destro sul file e poi sulla voce Mostra Contenuto Pacchetto.

Una delle novità più in vista di Lion è il Launcher.

Si tratta di un spece di finestra che ci permette di lanciare velocemnte le applicazioni.

Io personalmente lo trovo inutile e superfluo, però a molti piace.

Di sicuro non è bello come viene messo lo sfondo, in quella maniera sfocata.

E' possibile però cambiare il modo in cui viene visualizzato lo sfondo.

A memoria mi sembra che su Leoprard e Snow Leopard il comando locate non fosse presente, però magari mi sbaglio.

Coumunque di sicuro è presente su Lion.

Per chi non lo sapesse locate è un comando che serve per cercare file e cartelle sul disco.

Si basa su un database aggiornabile e per questo risulta esere anche molto veloce, di sicuro più di find.

Ho trovato un programmino molto comodo perchi usa il terminale: Go2Shell.

Non metto il link perchè l'ho scaricato direttamente dall'App Store del Mac.

In pratica è un programmino che permette di aprire il terminale spostandosi direttamente in quella cartella.