Quando attiviamo l'HTTPS su un sito web, non ha molto senso lasciare la versione non "secure".

Quindi, la cosa migliore, è fare in modo che qualsiasi richiesta venga rimandata su HTTPS.

Ci sono varie modalità per fare questo, ed una comprende l'uso delle regole su htaccess.

La necessità di oggi è quella di modificare il valore post_max_size.

Banalmente ho provato a mettere questa riga di codice in testa allo script:

ini_set('post_max_size', 0);

Ma ho scoperto che post_max_size, rientra in quei valori non modificabili attraverso ini_set.

Quindi le soluzioni sono due:

  • cambiare il valore direttamente in php.ini
  • usare un file htaccess

Ad ogni versione di Apache cambia qualcosa.

Oggi mi sono ritrovato a combattere di nuovo con il file htaccess in Apache 2.4!

Vediamo quali sono gli step da seguire.

Prima di tutto create il file htaccess (con il punto davanti se siete su Linux o macOS, senza se siete su Windows):

RewriteEngine on

RewriteRule index.html index.php [L]

ErrorDocument 404 http://www.sito.it/

HTML 5 ha portato con se molte novità.

Una delle più importanti, secondo me, è la navigazione offline; soprattutto nel caso di applicazioni web mobile.

Sostanzialmente si basa di un meccanismo di cache piuttosto semplice.

Prima di tutto dobbiamo creare un file MANIFEST con la lista dei files da tenere in cache; una cosa del genere:

CACHE MANIFEST
    index.html
    /images/logo.png
    /css/styles.css  
    /js/jquery.min.js  
    /js/script.js

Salvate il file chiamandolo offline.manifest.

La regole RewriteRule di Apache è di sicuro una delle più usate, in quanto consente di rendere gli URL ben formati e di più facile lettura per i motori di ricerca.

In genere una delle cose che si fa subito è quella di cambiare l'estensione, anche per non far vedere il linguaggio usato.

Molto spesso, invece, si desidera levarla del tutto l'estensione, rendendo così l'URL più "parlante".