Ho visto che per Kotlin ci sono diverse librerie per eseguire richieste HTTP.

Oggi vediamo khttp!

Se usate Maven, per installare la librerie aggiungete questo al pom.xml:

   <repositories>
        <repository>
            <id>jcenter</id>
            <url>http://jcenter.bintray.com/</url>
        </repository>
    </repositories>

    <dependencies>
        <dependency>
            <groupId>khttp</groupId>
            <artifactId>khttp</artifactId>
            <version>0.1.0</version>
        </dependency>
    </dependencies>

Compilate il progetto per scaricare libreria e dipendenze.

Unire array in Kotlin ricorda la classica concatenzaione.

Da quanto ho capito, non ci sono funzioni apposite, ma basta concaternali.

In Kotlin la creazione di un array è un pò diversa rispetto a quella a cui siamo abituati in Java.

Oggi vediamo come crearne uno e come farne una copia.

Oggi vediamo qualche esempio introduttio alla libreria Volley, una delle librerie più usate per richieste HTTP in Android.

E' talmente usata, che ha anche una pagina sulla documentazione ufficiale di Android.

Per installare la lilbreria, se usate Android Studio, aggiungete questa riga al file build.gradle (Module: app):

dependencies {
    ..............
    compile 'com.android.volley:volley:1.0.0'
    ..............
}

Bene, a questo vediamo un esempio banale di richiesta GET.

Per copiare un array in Java, ci sono diversi modi.

Personalmente ne conosco 4 (e mezzo se contiamo due metodi molto simili); tra questi ce ne è uno sbagliato:

A me personalmente piace di più usare i metodi della classe Arrays.

Comunque vi posto tutti i metodi, che eseguono le stesse identiche operazioni.