Nel mondo responsive le media-queries sono diventate fondamentali!

Attraverso queste regole, possiamo impostare diversi stili CSS a seconda delle dimensioni dello schermo.

Ho scoperto che è anche possibile usarle anche attraverso Javascript e l'oggetto window.matchMedia!

La libreria che vi presento oggi, è solo una di quelle disponibili per il parsing dei fila YAML in Python: PyYAML!

E' disponibile per entrambe le versioni, e potete installarla così:

pip install pyyaml

Praticamente tutte le librerie per il parsing della riga di comando in Java, sono abbastanza simili.

Ce ne stanno alcuni che sono un pò più compatti, e tra c'è JCLAP!

Per installarla usando Maven:

       <dependency>
            <groupId>net.snaq</groupId>
            <artifactId>jclap</artifactId>
            <version>1.4</version>
        </dependency>

In ogni programma ci sono valori da dover prendere in più punti.

In LoopBack è possibile creare una sorta di variabili globali usando il classico module.exports o il formato JSON.

Create un file dentro alla directory server; potete crearlo come file JS o JSON (io ho scelto il primo).

Quando lanciamo la finestra principale da QtCreator, la QMainWindow risulta centrata rispetto al desktop.

Poi avviamo il programma senza passare per QtCreator, e la finestra è decentrata.

Ho provato a vedere nel relativo file .ui, ma non ho trovato nulla al riguardo.

LoopBack permette di creare un access toke direttamente dall'explorer.

In alto a destra, nella casella di testo, mettete il token che volete e poi cliccate su Set Access Token.

A questo punto, supponiamo di voler interrogare un model se e solo se viene passato l'access token.

In sostanza, questo è valido:

localhost:3000/api/movimenti?access_token=d2cc8dfc45564558bbfc373e8f0adfc1134901f9

In pratica, nel mio db, ho una tabella movimenti, che ha due FOREIGN KEY su altre due tabelle (causali e conti).

Ogni movimento può avere un conto e una causale.

Nel momento in cui vado a creare in LoopBack le relazioni, il modello risultante è comunque così:

[
  {
    "mov_id": 0,
    "mov_tipo": "string",
    "mov_valore": 0,
    "mov_causale_fk": 0,
    "mov_conto_fk": 0,
    "mov_data": "2017-10-06T13:44:32.241Z",
    "mov_note": "string",
    "mov_utente_fk": 0,
    "mov_aggiunta": "2017-10-06T13:44:32.241Z"
  }
]

Come vedete non c'è traccia delle tabelle collegate, mentre io avrei bisogno di vedere anche quei campi.

Abbiamo la nostra bella TableView in JavaFX:

<TableView fx:id="tblBooks"
  BorderPane.alignment="CENTER"
  onKeyPressed="#deleteBook"/>

E vogliamo intercettare il tasto CANC / DEL, e di conseguenza compiere un'azione (generalmente cancellare riga).

Come fare?

Sto iniziando a sviluppare un REST service con LoopBack, e sono rimasto veramente estasiato dalle sue possibilità sviluppate in poco tempo!

Grazie alla sua CLI, è possibile fare tantissime cose scrivendo poco codice.

Ed il fatto che venga messa a disposizione una pagina per testare i servizi in maniera automatica (il cosidetto explorer) mi ha lasciato di stucco!

Detto ciò, qualche problematica la sto riscontrando.

La libreria che andremo a vedere oggi per il parsing della riga di comando in Java, rispetto alle altre che abbiamo già visto, è formata da una sola classe.

Quindi, se volete, potete anche copiarvi direttamente la classe da GitHub invece di includere il JAR.

Comunque risulta completa lo stesso, anche se così leggera.