Montare filesystem in remoto con SSH

Montare filesystem in remoto con SSH

Se abbiamo un pc con SSH attivato possiamo montare le sue directory in locale e usarle in maniera più comoda che usando SCP.

Vediamo come procedere (dando per sontato che il server SSH sia configuarto e attivo).

Prima di tutto dobbiamo installare fuse e sshfs; su Archlinux:

# pacman -Sy fuse sshfs

Poi dobbiamo attivare il modulo fuse:

# modprobe fuse

Dobbiamo anche attivarlo al boot se non vogliamo ridare il comando ogni volta.

Su Archlinux basta editare il file /etc/rc.conf alla MODULES aggiungendo la voce fuse.

Create una directory per montare e cambiate anche l'utente in modo da avere accesso in scrittura senza essere root (passaggio non obbligatorio ma comodo):

# mkdir /mnt/ssh

# chown vostro_user:gruppo /mnt/ssh

A questo punto montiamo il tutto:

sshfs user@indirizzo:/directory_remota /mnt/ssh

Controllate con ls per vedere se ha montato il tutto.

Per smontare prima uscite dalla directory e poi:

fusermount -u /mnt/ssh

Molto semplice!