Monitorare Linux con NetData

Monitorare Linux con NetData

Di programmi per il monitoring della nostra distro Linux ne abbiamo visti tanti; NetData è uno dei miei preferiti.

L'ho testata su Debian, e quindi vediamo come installarlo su questa distro; comunque dovrebbe valere anche per Ubuntu e derivate.

Questa la serie di comandi che ho dato:

# aptitude install zlib1g-dev uuid-dev libuv1-dev liblz4-dev libjudy-dev libssl-dev libmnl-dev gcc make git autoconf autoconf-archive autogen automake pkg-config curl

$ git clone https://github.com/netdata/netdata.git --depth=100

$ cd netdata/

$ sudo ./netdata-installer.sh

$ sudo systemctl start netdata

Così l'abbiamo installato e avviato; adesso aprite il browser e andate su http://localhost:19999/.

Vi apparirà una pagina con dei grafici in tempo reale e varie voci sul menu laterale.

Tra le cose che possiamo monitorare ci sono:

  • CPU
  • RAM
  • Swap
  • Kernel
  • Hard disks
  • Network interfaces
  • IPtables
  • Netfilter
  • DDoS protection
  • Processes
  • Applications
  • Web server
  • Database
  • DNS server,
  • Email server
  • PHP
  • ecc

Dirvi tutto quello che può fare decisamente oltre lo scopo dell'articolo; fateci un giro per capire le potenzialità!

Tra l'altro è scritto in C, e quindi sembra essere molto veloce e poco esoso di risorse.

Per disintallarlo:

$ sudo ./netdata-uninstaller.sh --force

Enjoy!




Share

Commentami!

About Mattepuffo.com

Blog dedicato all'informatica e alla programmazione!
Tutti i contenuti di questo blog, tranne casi particolari, sono sotto licenza Licenza Creative Commons Creative Commons Attribution-Noncommercial-Share Alike 2.5. .

2626 articoli
310 commenti
19 progetti
Altri link
  • About
  • Scrivimi
  • Copyright
  • Sitemap
  • matteo.ferrone@yahoo.it
  • GitHub
  • Privacy Policy