Eseguire il ping di specifiche porte

Eseguire il ping di specifiche porte

Il comando ping è praticamente usato per fare qualsiasi test primario sulla rete.

Però è un comando molto basilare, e che ad esempio non ci consente di "pingare" specifiche porte.

Per fare questo test possiamo usare Nmap o Telnet!

Entrambi sono disponibili su tutti gli OS; Telnet, nelle ultime versioni di Windows, deve essere attivato.

Su Linux e macOS vanno installati entrambi.

Vediamo prima Nmap che mi piace di più:

$ nmap -p 443 mattepuffo.com

Qui indichiamo la porta 443; ma possiamo anche indicare il nome della porta:

$ nmap -p https mattepuffo.com

Oppure possiamo indicare un range di porte:

$ nmap -p 80-90 mattepuffo.com

Infine, possiamo specificare anche il protocollo (TCP o UDP che richiede privilegi elevati):

$ nmap -p https -sT mattepuffo.com
$ nmap -p https -sU mattepuffo.com
$ sudo nmap -p https -sU mattepuffo.com

Per quanto riguarda Telnet. è più lento e con meno opzioni; ma vale comunque la pena conoscerlo:

$ telnet mattepuffo.com 443

Enjoy!




Share

Commentami!

About Mattepuffo.com

Blog dedicato all'informatica e alla programmazione!
Tutti i contenuti di questo blog, tranne casi particolari, sono sotto licenza Licenza Creative Commons Creative Commons Attribution-Noncommercial-Share Alike 2.5. .

2644 articoli
310 commenti
19 progetti
Altri link
  • About
  • Scrivimi
  • Copyright
  • Sitemap
  • matteo.ferrone@yahoo.it
  • GitHub
  • Privacy Policy