Home / Programmazione / C - C++ / Usare le map in C++
Mattepuffo

Usare le map in C++

Usare le map in C++

Le map sono dei contenitori formati da una chiave al quale corrisponde un valore.

In genere le chiavi vengono usate per ordinare e identificare un determinato valore; come se fosse un indice.

Il valore invece corrisponde al valore di una determinata chiave.

Nell'ultimo standard, il C++11, non ha subito molte varizioni.

Vediamo un semplice esempio:

#include <cstdlib>
#include <iostream>
#include <map>

using namespace std;

int main(int argc, char** argv) {
    map<int, string> menu;
    menu[0] = "EXIT";
    menu[1] = "ULTIME ENTRATE";
    menu[2] = "ULTIME USCITE";
    for (map<int, string>::iterator i = menu.begin(); i != menu.end(); ++i) {
        cout << (*i).first << ": " << (*i).second << endl;
    }
}

In questo caso io lo uso per creare un menu in un programmino.

Creiamo una variabile map, con chiave di tipo int e valore di tipo string.

Poi inseriamo tre valori, dando la chiave tra parentesi quadre (come un array), e assegnando poi un valore.

Volendo era possibile usare la funzione insert.

Poi con un ciclo for iteriamo sulla map usando un oggetto iterator, e usando come valore iniziale quello trovato con la funzione begin, e quello finale con la funzione end.

Poi stampiamo le chiavi e i valori usando le funzioni first (key) e second (mapped value).