Home / Sistemi operativi & mobile / Linux / Installare Apache OpenOffice su Fedora 17
Mattepuffo

Installare Apache OpenOffice su Fedora 17

Installare Apache OpenOffice su Fedora 17

L'altro giorno ho installato Fedora 17 sul mio portatile da test.

Non che mi piaccia molto come distro, però la provo sempre e devo dire che la versione con LXDE non è male.

Detto ciò ho voluto provare l'ultima versione di OO.org, quella targata Apache.

Nei repo non c'è niente a riguarda e quindi ho fatto un'installazione manuale.

Prima di tutto scaricate il file rpm da qua: download.

Dopo di che spostatevi nella directory dove avete scaricato il pacchetto (nel mio caso Scrivania) e scompattate il tutto:

$ cd $HOME/Scrivania
$ tar -vxzf <pacchetto>
$ cd it/RPMS (directory di estrazione del file compresso e degli rpm da installare)

A questo punto installiamo tutti i pacchetti (da root):

# rpm -Uvh *.rpm

Concludiamo con l'installazione dei file per l'integrazione col desktop:

# cd desktop-integration
# rpm -Uvh openoffice.org3.4-redhat-menus-3.4-9590.noarch.rpm

A questo punto dovremmo trovarlo nel menu pronto all'uso.

PS: i passi effettuati per Fedora sono simili anche per OpenSuse e tutte quelle basate su rpm; dovete cambiare l'integrazione desktop a seconda della dsitro.

E nel caso di distro deb based (tipo Debian) dovete anche usare dpkg e le estionsi deb (e non rpm).

A parte queste differenze i passi sono simili.