Home / Sistemi operativi & mobile / Windows / Accedere alle partizioni Linux da Windows
Mattepuffo

Accedere alle partizioni Linux da Windows

Accedere alle partizioni Linux da Windows

Anche se lo sconsiglio può sempre capitare di dover accedere alle partizioni Linux da Windows.

La possibilità ci viene offera da questo driver Ext2Fsd.

Questo driver permette di accedere alle partizioni EXT2, EXT3 e EXT4 sia in scrittura che in lettura.

Solo per EXT4 in verità di default è impostata la sola lettura, anche se si può forzare la scrittura (che però non è ufficialmente supportata......).

Le versioni di Windows supportate sono la 2000, XP, Vista e 7.

Queste alcune caratteristiche:

  • dimensione inode flessibile:> 128 byte, fino alla dimensione del blocco
  • indice directory Htree
  • modalità di filetype supplementari
  • file supportati fino a 4G
  • veloce fsck e checksum di gruppo
  • lettura e scrittura ma non estensione

Ovviamente questo non è l'unica possibilità.

Potete provare anche Ext2 IFS che però è un pò obsoleto visto che può accedere solo alle partizioni EXT2.

Oppure FSproxy che invece è in grado di accedere a partizioni EXT2, EXT3, EXT4, JFS, XFS e alcuni altri.