Home / Sistemi operativi & mobile / Apple / Installare Wireshark su Snow Leopard
Mattepuffo

Installare Wireshark su Snow Leopard

Installare Wireshark su Snow Leopard

Wireshark è uno dei più sniffer di rete: è molto potente, gratuito, multi piattaforma e cattura una quantità di pacchetti immensa.

Anche se dispone di una comoda interfaccia grafica non è per niente semplice da usare.

Inoltre sul Mac ha sempre qualche problema.

Vediamo come installarlo e farlo funzionare su Snow Leopard.

Prima di tutto scaricate il pacchetto da qua.

Dentro al file .dmg trovate la app e la cartella Utilities.

Mettete la .app dentro la cartella Applicazioni.

Dopo di che se guardate dentro Utilities c'è un'altra cartella Command Line con dentro vari files.

Dovete copiare quei file dentro una directory del vostro PATH.

Per vedere le directory incluse dentro il PATH aprite un terminale e digitate:

$ env | grep PATH
PATH=/usr/bin:/bin:/usr/sbin:/sbin:/usr/local/bin:/usr/X11/bin

Io ho messi i file in /usr/local/bin.

A questo punto non vi rimane altro da fare se non questo:

$ sudo wireshark

e inserire la password.

Se provate ad avviare Wireshark senza permessi non potrete usare le interfacce di rete, e in pratica il programma sarà inutile.

Stessa cosa che succede sotto Linux.

Inoltre l'avvio non sarà velocissimo in quanto la gui richiede ancora X11 per avviarsi (quello che succede per Gimp e che succedeva per le vecchie versioni di OO.org).