Home / Sistemi operativi & mobile / Linux / Come usare un kernel precedente in Arch Linux
Mattepuffo

Come usare un kernel precedente in Arch Linux

Come usare un kernel precedente in Arch Linux

Come sappiamo, di default in Arch Linux è presente solo l'ultima versione del kernel installato.

In molte distro, infatti, all'avvio del boot-loader è possibile scegliere tra diverse versioni del kernel.

In Arch Linux no, e se qualcosa va storto dobbiamo fare diversi passaggi per reinstallare la versione precedente funzionante.

Qui vediamo una possibile procedura per reinstallare o ripristinare una versione precedente.

Prima di tutto avviamo l'installer di Arch Linux o di un'altra distro.

Dopo di che montiamo la partizione di root dentro a /tmp/arch (directory che creeremo noi).

Per vedere qual'è la vostra partizione giusta potete usare:

$ fdisk -l

Disk /dev/sda: 931,5 GiB, 1000204886016 bytes, 1953525168 sectors
Units: sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disklabel type: dos
Disk identifier: 0xce0a2a46

Dispositivo Avvio     Start       Fine    Blocks  Id System
/dev/sda1              2048    8396799   4197376  82 Linux swap / Solaris
/dev/sda2           8396800 1953523711 972563456  83 Linux

Nel mio caso /dev/sda1; quindi i comandi sono qualcosa del genere:

# mkdir /tmp/arch
# mount /dev/sda1 /tmp/arch

A questo punto dobbiamo accedere alla partizione di root usando chroot:

# for dir in dev sys proc; do mount --bind /${dir} /tmp/arch/${dir}; done
# chroot /tmp/arch

Se tutto è andato liscio siamo dentro alla nostra distro.

A questo punto possiamo o riprovare a reinstallare il kernel attuale:

# pacman -Sy linux

Oppure possiamo provare a cercare nella cache di pacman una versione vecchia e reinstallarla:

# cd /var/cache/pacman/pkg
# pacman -U versione_kernel.pkg.tar.gz

E riavviamo; se il problema era quello dovremmo stare a posto.

Se non vogliamo incorrere di nuovo nel problema, dovremmo stoppare l'aggiornamento del kernel per un pò.

Per farlo apriamo il file di configurazione come root (o con sudo) e nella sezione [options] aggiungiamo questa riga:

IgnorePkg=linux

A questo punto dovete solo aspettare la versione dopo e vedere se il problema si è risolto!

Ciao!