Home / Database & Server / Database & Server / Condividere directory con Python
Mattepuffo

Condividere directory con Python

Condividere directory con Python

Parliamo di Python, e quindi perchè non metterlo nella sezione programmazione?

Domanda lecita, ma la verità è che parliamo di Python senza programmare nulla!

Eh si perchè Python ha già di suo integrato un piccolo HTTP server, attraverso il quale possiamo condividere molto velocemente la directory dal quale lo lanciamo.

Specifichiamo anche che si tratta della versione 2 del linguaggio; sulla versione 3 mi da errore.

Ma in fondo poco male visto che avere entrambe le versioni non crea problemi, anzi....

Una volta che avete installato l'interprete, con il terminale spostatevi nella cartella che volete rendere accessibile:

$ cd /home/utente/Downloads

A questo punto lanciamo il server:

$ python2 -m SimpleHTTPServer
Serving HTTP on 0.0.0.0 port 8000 ...

Notate che lancio il comando python2; questo può variare da distro a distro.

Per completezza vi dico che sto su Archlinux.

Bene adesso il server è avviato sulla posta 8000; per vederlo in azione basta puntare il browser all'indirizzo del server: 192.168.1.128:8000.

Se guardate il terminale, vedrete una lista in tempo reale delle richieste fatte al server.

Se vogliamo metterlo in ascolto su un'altra porta:

$ python2 -m SimpleHTTPServer 8080

Per stoppare il server basta dare la combinazione Ctrl+C.

Enjoy!